Lettori fissi

lunedì 22 ottobre 2012

SEMPLICITA' IN BIANCO

Ciao a tutte e buona settimana!
Non so se succede anche a voi, ma di solito non inizio mai una sola cosa alla volta, perchè se dò una mano di colore, durante il tempo di asciugatura ne ho già iniziate altre 4 o 5....come si può perdere del tempo prezioso!!!!
Poi mentre coloro, taglio o trapano le idee si accavallano, si rincorrono e per forza bisogna metterle in pratica, no?


Così, come in questo periodo, mi ritrovo con tantissimi lavori iniziati, qualcuno al fondo, qualcuno alla prima mano, chi alla seconda, chi in fase di asciugatura....un vero e proprio cantiere con relativa catena di montaggio!


Entrare poi nel mio laboratorio è una vera e propria impresa.....ogni superficie piana viene utilizzata per appoggiare qualcosa e quindi ormai non ho neanche più io la sedia per sedermi....e più di una volta mi sono trovata seduta per terra.......
La soddisfazione più grande però è vederne i progressi, girarsi e dire....Oh vè, ma questa è finita!
Volevo qualcosa di semplice, di bianco, e che parlasse di me...così è nata questa lavagna!


Ieri pomeriggio finita la lavagna sono uscita dal mio laboratorio e ho girovagato un po' intorno alla casa per trovare un posto giusto per fotografarla e mi sono trovata davanti ad una montagna di foglie....mi ci sarei letteralmente buttata sopra!!!!
Poi ho guardato in su e ancora una volta sono rimasta incantata davanti alla natura.....il vecchio pioppo quasi deceduto alcuni anni fa a causa di una saetta....svetta ancora alto e maestoso regalando alla terra i suoi preziosi regali.......


Siamo troppo abituati a guardare solo verso il basso, per terra.....mentre dovremmo cercare di fermarci più spesso, solo un attimo e guardare in su, verso il cielo.....ogni volta è una nuova e piacevole scoperta.......


32 commenti:

  1. La lavagna è davvero graziosa e per il guardare in su... hai ragione: ci siamo abituati a guardare in giù e non va bene. Bisogna alzare la testa, in tutti i sensi.
    Baci baci, Sonia

    RispondiElimina
  2. La lavagna è davvero bella, complimenti!
    Anch'io non riesco mai a fare solo una cosa per volta, ma spesso mi ritrovo ad iniziarne 3 o 4 insieme...
    ma d'altra parte perchè limitarsi ad una sola idea quando se ne possono realizzare di più??
    Ti auguro una buonissima settimana!
    a presto,
    Laura

    RispondiElimina
  3. Ciao Micol, la tua lavagna è bellissima!
    Mara

    RispondiElimina
  4. bellissima lavagna e bellissime foto!!

    RispondiElimina
  5. Le tue foto e le tue parole sono bellissime e la tua lavagna ancor di più!
    Bacioni.
    Silvia

    RispondiElimina
  6. Carissima Micol, te l'ho già detto che mi ritrovo spesso in sintonia con ciò che scrivi, perché, è chiaro, si capisce che viene dal cuore...
    Anche io inizio tanti lavoretti più o meno nello stesso tempo, ma la soddisfazione, caos in casa a parte, è riuscire a terminarli nel modo in cui li avevo progettati e pensati nella mia testa!!! Hai fatto venir voglia anche a me di fare una lavagna, ho giusto un'antina di legno di un vecchio mobile ormai inservibile...quasi quasi...ci penserò!!
    Baci Maria Grazia

    RispondiElimina
  7. Un' abitudine comune iniziare un sacco di cose.. e finirle dopo un pò di tempo...
    un saluto Elisa

    RispondiElimina
  8. Molto bella la lavagna Micol:-) complimenti:-) un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Tesoro tu sei un'artista e come tale genio e sregolatezza fanno parte del tuo estro *_^
    Meravigliosa la lavagna!! Semplice e .. Shabby :-))
    Ps l'ultimo paragrafo e' pura poesia.. Condivido in pieno e tu lo sai ^_^

    RispondiElimina
  10. Bellissima la lavagna!!!Adoro il bianco, così delicato ed elegante. Le rose poi...ma lo sai già! In quanto al resto, ti comprendo in ogni cosa. Anch' io, tra un tempo di asciugatura ed un altro, mi ritrovo a fare tante altre cose. Spesso mi riprometto di cominciare una cosa e finirla senza dedicarmi a qualche altra realizzazione...ma niente da fare! La voglia creativa vince sempre! Ed il caos regna sovrano! Ho appena pubblicato la mia crezione per il tuo contest, quando puoi passa da me.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  11. stupenda questa lavagna.....una delicatezza.glo

    RispondiElimina
  12. Coooome ti capisco! Penso che più o meno tutte abbiamo cose mezze iniziate e lasciate in pausa, tanto stanno lì ad aspettarci. Questa lavagna è un amore e mi piace tanto il contesto in cui l'hai fotografata. Eh si, se si comincia a guardare verso l'alto si possono avere piacevoli sorprese, come quella che ci hai mostrato tu. La natura non finirà mai di stupirci. Un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  13. Ciao Micol, bellissima la lavagna così!
    Sul guardare in alto o in basso..con mio marito ci compensiamo..Quando andiamo insieme in montagna lui ammira il cielo ed i paesaggi ed è sempre con il naso all'aria, io invece raccolgo sassolini, pigne cadute e ammiro fiori e foglie spontanee..però difficilmente pesto qualcosa di sgradevole!!
    Buona giornata!
    Carmen

    RispondiElimina
  14. La descrizione del tuo laboratorio eguaglia quella che farei io del mio. Bella la lavagna molto delicata
    ti auguro buona giornata
    Lu

    RispondiElimina
  15. Ciao Mic....nella testa delle creative non c'è posto per il niente....ed è la mia salvezza a volte....inizi un lavoro e nel mentre lo inizi pensi al prossimo....:-))))altro che due o tre iniziati facciamo anche cinque o sei????complimenti per la lavagna e a presto....
    ciao bella...
    ire

    RispondiElimina
  16. Ciao Micol ..ma che bella questa lavagna e sobria e molto elegante ,con queste rose poi un amore ,hai ragione si incomincia un lavoro e poi un altro e poi un altro , ma è la voglia di fare una vera malattia , ma una malattia buona che non fa male ,e sono anch'io d'accordo di guardare in cielo ,infatti mi piace fotografare i rami senza foglie
    un abbraccio
    jo

    RispondiElimina
  17. Ciao Micol...come ti capisco..anche io ho sparse per la casa mille idee!!
    La tua lavagna con le rose è veramente molto bella e poi le tue parole di contorno...belle belle!!!
    A presto Patty

    RispondiElimina
  18. E' semplicemente bellissima, elegante, raffinata, mi piace molto..

    RispondiElimina
  19. Bellissima... semplice ed essenziale :) L'ultima farse è ricca di significati, concordo con Vaty.. è poesia :)
    Ila

    RispondiElimina
  20. BRAVA!!!
    e le foglie autunnali...che belle!
    ciao lieta

    RispondiElimina
  21. Hai proprio ragione, ogni tanto bisogna guardare anche in su...le belle sorprese ci sono sempre...
    la tua lavagna è bellissima e anch'io come te inizio centomila lavori, però io non ho un laboratorio, quindi ti lascio immaginare com'è ordinata la mia casa...eheheheh!
    bacioni
    fiore

    RispondiElimina
  22. ciao Cara Micol,
    anche i miei pasticci, in questi giorni non asciugano, ho troppe cose iniziate e non riesco a finirle uffi!
    la lavagna mi piace molto...simile a quella che mi hai regalato!
    Hai ragione, spesso non notiamo le cose che ci circonda, prima di venire al lavoro ho fermato l'auto, perchè una folata di vento stava facendo cadere le foglie di una pianta, erano così leggere e delicate, che ho deciso di godermi la scena con la mia piccola!
    Un attimo per ammirare con che eleganza cadevano, lasciandosi dondolare!
    bacioni Valeria

    RispondiElimina
  23. La tua creazione è pulita ed elegante, di alta classe.
    La citazione della natura mi colpisce nel profondo e condivido lo stupore di quello che abbiamo intorno ogni giorno e a volte dimentichiamo di osservare. A presto Ely

    RispondiElimina
  24. Complimenti,nella sua semplicità è elegante e raffinata la tua lavagna, e poi concordo su ciò che hai scritto riguardo alla natura , dono prezioso!
    un caro saluto

    Lucia

    RispondiElimina
  25. Brava Micol!Bel lavoro!Io invece devo fare una cosa alla volta altrimenti vado nel pallone!Soffro d'ansia!Baci,Rosetta

    RispondiElimina
  26. Ciao cara, hai perfettamente ragione...guardiamo sempre a terra mentre ricordo che da bambina mi coricavo sull'erba estavo ore ad ammirare le nuvole, le chiome degli alberi, gli uccellini...uhhh, basta sognare, torno con i piedi per terra!
    Anch'io come te metto in ballo un sacco di lavori alla volta ma a differenza tua non ho un laboratorio e di conseguenza a volte non si riesce a capire se questa è una casa o una bottega...ti lascio immaginare in questi giorni con i lavori per la fiera ahahah!!!
    Mi piace la tua lavagna...semplicemente bellissima!
    Ti mando un abbraccio
    Anna

    RispondiElimina
  27. MA COME SONO VERE LE TUE PAROLE ... CONDIVIDO OGNI SINGOLA VIRGOLA...
    STUPENDA LA TUA LAVAGNA E A PROPOSITO NON GIRARE COME UNA TROTTOLA PER CERCARE LA MIA RIVISTA PERCHÉ USCIRÀ IL 22 NOVEMBRE! CIAO UN BACIONE.

    RispondiElimina
  28. Ciao cara condivido in pieno!!!! Che bella la tua lavagna, lo sai io amo le cose semplici sono le più belle :)
    un bacioneeee
    Elly

    RispondiElimina
  29. Ciao Micol,
    anche a me succede di avere tanti lavori in giro per casa,purtroppo mi annoio a fare sempre le stesse cose,così ne inizio sempre nuove che puntualmente vengono accantonate,poi ho i periodi di amore assoluto verso un tipo di creatività,per esempio adesso mi è tornato l'amore per il puntocroce insommma....l'importante è non stare con le mani in mano!
    La lavagna è di una delicatezza unica,nel tuo stile,brava!

    Baci baci,Letizia.

    RispondiElimina
  30. ciao cara
    anch'io sono piena di cose iniziate e sparse...!!
    La lavagna e' un incanto :)
    un bacio
    stefy

    RispondiElimina
  31. Ciao Micol, condivido in pieno!!!!
    La lavagna è bellissima!!!!

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato una traccia del vostro passaggio.....

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...